Nuova Orchestra Scarlatti
Vespri solenni nella Roma Barocca
Vespri solenni nella Roma Barocca

Autunno Musicale 2018

Vespri solenni nella Roma Barocca

sabato 17 novembre 2018, ore 18.00  
CHIESA DEI SS. MARCELLINO E FESTO

Vespri solenni nella Roma Barocca

Pagine vocali e strumentali di V. Mazzocchi, G. Frescobaldi, T. L. de Victoria  

ore 17.15 VISITA GUIDATA al Complesso dei Santi Marcellino e Festo riservata al pubblico del concerto

ore 18.00 CONCERTO

ENSEMBLE  FESTINA LENTE
Alena Dantcheva e Francesca Cassinari, soprani
Carla Nahadi Babelegoto e Arianna Lanci, alti
Andres Montilla Acurero e Riccardo Pisani, tenori
Mauro Borgioni e Matteo Bellotto, bassi
Andrea Lattarulo, violoncello
Matteo Coticoni, contrabbasso
Francesco Tomasi e Fabrizio Carta, tiorbe
Alessandro Albenga, organo

Michele Gasbarro, direttore

Schola gregoriana
P. Maurizio Verde, OFM
P. Matteo Ferraldeschi, OFM
P. Pierre Paul, OMV

Vespri musicali barocchi nella preziosa cornice della Chiesa di San Marcellino
Un appuntamento di rara suggestione

La ricostruzione fedele di una liturgia musicale di Vespri serali domenicali che evocano la sfarzosa Roma barocca di Urbano VIII, del Borromini, del Bernini, di Pietro da Cortona, incentrata sui Salmi Vespertini a 8 voci di un grande esponente della scuola musicale romana del ‘600, Virgilio Mazzocchi (dal 1629 maestro della Cappella Giulia in Vaticano): pagine di straordinaria vitalità, con passaggi che alternano ‘soli’ e ‘tutti’, a sezioni che privilegiano cori ‘battenti’ e cori ‘concertati’. La ricostruzione liturgico-musicale è arricchita dall’inserimento tra i Salmi di Antifone in canto gregoriano e di brani strumentali  coevi, in particolare di Girolamo Frescobaldi, massima figura della musica strumentale italiana della prima metà del XVII secolo. Il tutto si concluderà poi con il Salve Regina a 8 voci del grande polifonista spagnolo attivo tra fine ‘500 e inizio ‘600 Tomás Luis de Victoria.

Un evento musicale la cui rara suggestione sarà moltiplicata da una location ideale: la Chiesa dei SS. Marcellino e Festo è la parte più preziosa dell’omonimo grande complesso conventuale (che vanta fra gli altri elementi di attrazione anche un bellissimo Chiostro) situato nel cuore del centro storico napoletano (Largo San Marcellino, n. 10), e dall’inizio del ‘900 sede universitaria della ‘Federico II’.
La Chiesa è un autentico trionfo di splendori barocchi, da quelli pittorici di Simonelli, Belisario Corenzio, Stanzione e Azzolino a quelli scultorei del Vaccaro, ed è resa ancor più sfarzosa dalla decorazione interna in marmi policromi progettata da Luigi Vanvitelli. 

È prevista alle ore 17.15 la visita guidata del Complesso e della Chiesa dei SS. Marcellino e Festo, riservata al  pubblico del concerto, e realizzata dalle storiche dell’arte di Cultura Felix.  


Il concerto è realizzato dall’ensemble vocale e strumentale romano Festina Lente fondato e diretto dal M.° Michele Gasbarro, realtà fra le più quotate a livello internazionale nel campo della diffusione della musica italiana rinascimentale e barocca, con al suo attivo varie esecuzioni moderne e incisioni discografiche che gli hanno valso tra i vari riconoscimenti l’assegnazione dello “Choc” e dei “Cinque Diapason” rispettivamente dalle prestigiose riviste francesi Le Monde de la Musique e Diapason.

biglietto € 10.00

PREVENDITA: presso i punti vendita ticketOnLine e su www.azzurroservice.net

Vendita: da un’ora prima del concerto presso il Complesso dei Santi Marcellino e Festo. 

INFO: 081 2535984 - info@nuovaorchestrascarlatti.it